December 2021
Mo Tu We Th Fr Sa Su
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
November January
 
Titolo del progetto
Foto progetto
 

La cura

 
 
Soggetto proponente
Simona Lisi
 
Soggetti partner
Sulmana Ramazzotti
 
Obiettivi
Il progetto si focalizza sulla dimensione della cura, intesa sia come prendersi cura di sé che come guarigione, attraverso la valorizzazione del sapere femminile orale e gestuale delle donne ultraottantenni della comunità locale, sapere prezioso che rischia di andare perduto a causa della velocità di comunicazione dell'era mediatica.
Intendiamo raccogliere ed accogliere storie e testimonianze delle donne del territorio della Provincia di Ancona che abbiano come concetto comune "la cura" di cose, persone e ambiente circostante. La cura è anche la guarigione del proprio sé, della propria anima, della dignità e della compostezza con cui si può guardare ed essere guardate.
In tal modo si vuole attuare una forma di recupero di un patrimonio di conoscenze e testimonianze che appartengono alla nostra storia e che spesso non hanno la possibilità di essere trasmesse. Allo stesso tempo si intende promuovere una forma di bellezza del femminile che non è quella generalmente proposta dai mezzi di comunicazione odierni.
Intendiamo inoltre valorizzare il concetto di "anzianità di genere" individuando nelle donne intervistate una   risorsa umana fondamentale per l'identità della comunità e per il passaggio di testimone alle nuove generazioni.
 
Descrizione delle iniziative previste
Operativamente il progetto consiste nella raccolta diretta di tradizioni, verbali e non: gestualità caratteristiche, danze, nenie, ricette, rimedi e proverbi che appartengono alla storia più nascosta, informale, meno codificata del femminile. Ovvero non passare attraverso il folclore canonico ma focalizzare l'attenzione su ciò che è meno pubblicamente percettibile e più segreto. La ricerca intende valorizzare questo tesoro nascosto che rischia di perdersi, utilizzando una modalità non invasiva di indagine che rispetta e cerca di contenere il delicato vissuto esistenziale delle donne intervistate.
Per fermare i racconti di queste donne e dare la possibilità alla comunità di condividere e confrontarsi con questi saperi, realizzeremo un documentario e un sito web, dove i contenuti della ricerca avranno una loro collocazione.
Le testimonianze raccolte verranno reinterpretate attraverso forme espressive proprie alla arti performative e figurative contemporanee.
 
Contatti
Simona Lisi
e-mail: simonalisi@idra.it
sito web: www.simonalisi.idra.it

Sulmana Ramazzotti
e-mail: sulmana_ramazzotti@hotmail.com
sito web: www.sulmana.net