December 2021
Mo Tu We Th Fr Sa Su
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
 
November January

Atteso per sabato 26 Marzo l’evento finale del progetto della Cooperativa Sociale Mosaico

freganto

“Fregantò. Sapori e saperi della terra” finanziato dal programma culturale “Cohabitat”.

Giunge al termine il progetto della Cooperativa Sociale Mosaico “Fregantò. Sapori e saperi della terra”, finanziato dal programma provinciale culturale “Cohabitat” 2010/11.


Il progetto “Fregantò. Sapori e saperi della terra” è stato finalizzato al recupero del prezioso patrimonio culturale legato alle tradizioni e agli antichi mestieri dell’enogastronomia del territorio fabrianese e dei comuni limitrofi: Cerreto, Sassoferrato, Genga fino a Serra San Quirico.


I 6 laboratori, protagonisti del progetto (“Pista del maiale”, “Erbe”, “Pane e dolci”, “Tradizioni”, “Vino” e “Formaggio”), sono stati rivolti principalmente ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni poiché si sono svolti maggiormente all’interno delle aule degli Istituti secondari di primo grado del territorio.


Questo ad eccezione del laboratorio “Vino” che si è svolto all’interno del C.A.G “Fuori le mura” di Fabriano, e quindi, al di fuori degli Istituti scolastici ed è stato rivolto ad un pubblico più adulto appartenente ad un’ampia fascia di età che partiva dai 14 anni. Nel suddetto laboratorio un esperto enologo del territorio ha illustrato ai partecipanti le diverse proprietà dell’uva, il processo di vinificazione e le caratteristiche organolettiche dei vini, il tutto unito a momenti pratici di degustazione di varie tipologie di vino insieme ad una fase finale dove, si potevano assaggiare anche alcuni particolari formaggi locali.

Per gli altri 5 laboratori, ogni Istituto scolastico ha potuto scegliere in piena autonomia e in accordo con il proprio piano di studi le classi da coinvolgere nel progetto e, per ogni classe coinvolta, ha optato per un laboratorio a scelta tra quelli indicati.


Ogni laboratorio è stato suddiviso in una parte teorica in aula, condotta dagli esperti del territorio, e una seconda parte pratica che si è svolta alla presenza di produttori locali, dove i ragazzi hanno potuto constatare attraverso l’esperienza diretta, le conoscenze già apprese nel precedente laboratorio teorico.


Le lezioni in aula, concernenti la parte teorica dei laboratori, hanno avuto il loro inizio il 20 novembre 2010 con la lezione di “Pista del maiale”. Gli alunni attraverso la partecipazione alle lezioni in aula hanno potuto acquisire conoscenze e competenze sulle caratteristiche dei prodotti eno-gastronomici oggetto dei laboratori, sulle principali tradizioni legate ad un determinato prodotto o alla sua lavorazione e, infine, conoscere le antiche tradizioni del nostro territorio scoprendone storia, origini e influsso sul presente.


La parte pratica dei laboratori è iniziata il 27 gennaio 2011 con la visita guidata all’azienda agricola biologica “Pocognoli” di Collamato e si è conclusa lunedì 7 marzo con l’ultima visita al Caseificio “Walter Facchini” di Sigillo.


Attraverso la partecipazione attiva alla seconda parte pratica di ogni laboratorio, i ragazzi hanno potuto conoscere e comparare antiche e nuove tecniche di lavorazione e produzione, scoprire l’intera storia del prodotto locale analizzando tutte le fasi di lavorazione dei nostri prodotti tipici, visitare e conoscere i luoghi della produzione eno-gastronomica del territorio e, infine, rivivere antiche tradizioni come è successo nell’incontro di alcune classi con il gruppo del “Cantamaggio” all’interno dell’aula magna dell’Istituto secondario di primo grado “Marco Polo” di Fabriano.

I laboratori si sono svolti positivamente e sono stati seguiti con interesse e partecipazione da parte dei ragazzi che hanno potuto conoscere e approfondire tradizioni ormai lontane dalle nuove generazioni.

E’ stato inoltre istituito un concorso fotografico gestito dal gruppo “Foto incontri” di Fabriano che ha lo stesso tema e obiettivo del progetto principale.


L'EVENTO FINALE //


Il tutto confluirà e si concluderà in una festa finale sabato 26 Marzo 2011 presso i giardini del Poio in collaborazione con il Comune di Fabriano.


Durante la mattinata, saranno ospitate all’evento tutte le classi degli Istituti secondari di primo grado che hanno aderito al progetto, a cui verranno offerti i prodotti tipici del territorio oggetto dei laboratori teorico-pratici,.

Inoltre saranno presenti alcuni “stand” riguardanti i 6 laboratori del progetto e verranno esposti materiali fotografici e video che testimonieranno l’intero percorso effettuato. I ragazzi che hanno partecipato a questo percorso potranno in questo modo confrontare opinioni, conoscenze ed esperienze e acquisire nuove informazioni riguardo i laboratori a cui non hanno aderito.

Dalle 16.30 con l’apertura dell’evento alla cittadinanza, verranno poi premiate le migliori foto, di coloro che hanno partecipato al concorso fotografico, da una selezionata giuria. Seguirà, inoltre, un concerto del gruppo popolare fabrianese “Cantamaggio”.

Tra le finalità generali dell’evento vi è sicuramente il fatto poter offrire alla comunità un’iniziativa culturale che possa raccogliere, diffondere e approfondire la conoscenza dei sapori e delle tradizioni del nostro territorio.


Per informazioni

Dott.ssa Alessia Cingolani
Cooperativa Sociale Mosaico
cell: 3381688741
alessiacingolani@gmail.com


(Pubblicato il 16 Marzo 2011)