December 2022
Mo Tu We Th Fr Sa Su
 
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
November January

MERCATO DELLE ERBE Spa Style, paint, agricolture Restyling artistico al Mercato delle Erbe di Ancona

erbe

Opening Venerdì 2 marzo 2012 dalle ore 11.00


Style, paint, agricolture
Restyling artistico al Mercato delle Erbe di Ancona
Opening Venerdì 2 marzo 2012 dalle ore 11.00


Mac Manifestazioni Artistiche Contemporanee è lieta di invitarti all'inaugurazione dei box al 1° piano del Mercato delle Erbe di Ancona rivisitati in chiave artistica.

In occasione della riapertura del piano superiore del Mercato delle Erbe di Ancona da destinare ad attività di promozione dell'agricoltura del territorio marchigiano, dei produttori locali e dei prodotti biologici  l'Amministrazione Comunale di Ancona e le associazioni di produttori agricoli Aiab, Cia, Coldiretti, Copagri, hanno invitato la MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee ad intervenire con una proposta di recupero e restyling artistico, nel rispetto della storica struttura del Mercato.

MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee dal 2008 realizza ad Ancona il Festival POP UP! Arte contemporanea nello spazio urbano, un progetto innovativo e internazionale, in cui gli artisti ospiti realizzano istallazioni utilizzando architetture urbane di uso comune; là dove l'arte nasce e dove la gente può apprezzarne il processo creativo sì innesca un'attenzione differente verso la città stessa, le sue architetture e una storia talvolta dimenticate. Si lavora in simbiosi organica con lo "spazio scenico", si dialoga con le strutture e con ciò che esse significano, coinvolgendo la comunità nel concept e nella realizzazione stessa delle istallazioni.

L'operazione artistica diventa spontaneamente uno strumento privilegiato di riqualificazione che non solo risulta modificare l'identità degli spazi urbani esistenti, degradati o meno, ma suggerisce uno sguardo nuovo, vero e autentico verso la città e le sue opportunità.

Con questi presupposti nasce l'azione di restyling e valorizzazione del Mercato delle Erbe; come alternativa alla manutenzione ordinaria e all'insegna di un approccio progettuale in grado di fornire una lettura viva e originale dell'identità urbana oggetto di indagine, lettura che permette di creare una nuova dimensione di accoglienza e suggerisce un modo alternativo e positivo di vivere il Mercato.

All'ideazione e realizzazione hanno lavorato artiste, scenografe, interior designers - Allegra Corbo, Donatella Discepoli, Silvia Maggi, Tamara Vignati - in collaborazione con Edoardo Piermattei, Antonio Ricci, Ermanno Soffiantini, del Liceo Artistico E. Mannucci di Ancona e con il coordinamento di Monica Caputo Presidente MAC.

Il Concept del progetto "MERCATO DELLE ERBE Spa / Style, paint, agricolture" nasce da un'intuizione. La passione per il recupero, per l'artigianato e per il fatto a mano ha in sé la bellezza intrinseca dell'imperfezione e della semplicità, perché come ha scritto Italo Calvino nelle sue "Città Invisibili": L'occhio non vede cose, ma figure di cose che significano altre cose.

Ed è così che - dalla colorazione degli interni, prendendo ad esempio le decorazioni delle abitazioni folk, gli interni di case in stile e i cromatismi estetici, citando interventi di colorazione degli spazi di vita e di lavoro nel mondo, popolari e nella storia dell'arte, fino all'arredamento con mobili di recupero, "vintage", legno riciclato, lampade e lampadari rinnovati, il tutto funzionale alle attività di promozione e di vendita sia agricole che artigianali/artistiche - si mantiene un'atmosfera calda e accogliente in armonia con la struttura architettonica/storica del mercato e le merci esposte.

Il risultato è connotato di una forte intenzione artistica, all'insegna della creatività dell'handmade e del recycling.

Sul seguente link potete trovare tutte le foto dei lavori, scaricabili (photo by Daniele Caputo) :

www.filemail.com/dl.aspx?id=LCZWLCQWRGHPAAK (in caso di utilizzo segnalare il nome del fotografo)


(Pubblicato il 28 Febbraio 2012)

 
 
Approfondimenti
There are no documents